Valuta - Franco CFP

Valuta  >  Franco CFP

Franco CFP

Il franco CFP (in francese: franc Pacifique o franc CFP) è la valuta usata nei territori d'oltremare francesi della Polinesia francese, di Wallis e Futuna e della Nuova Caledonia. Il codice ISO 4217 è XPF.

La sigla CFP stava in origine per Colonies françaises du Pacifique, ("Colonie francesi del Pacifico") mentre oggi significa Change franc Pacifique ("Cambio Franco Pacifico").

* 1 000 XPF = 8,38 EUR

* 1 XPF = 0,008380 EUR

* 1 EUR ≈ 119,3317 XPF

Il franco CFP fu creato nel dicembre 1945, contemporaneamente al franco CFA. Quando la Francia ratificò gli accordi di Bretton Woods nel dicembre 1945, il franco francese fu svalutato da 200 franchi = 1 sterlina britannica a 480 franchi = 1 sterlina. Furono create nuove valute per le colonie francesi per risparmiare loro la forte svaluazione. René Pleven, il ministro delle finanze francese affermò che: "Mostrando la propria generosità e disinteresse la Francia metropolitana, volendo non imporre alla proprie figlie lontane le conseguenze della propria povertà, sta fissando tassi di cambio diversi per le sue valute." Il franco CFP non svalutò rispetto alla sterlina ed al dollaro statunitense, arrivando così ad un tasso di cambio di 2,4 franchi francesi = 1 franco CFP. Nel gennaio e nell'ottobre 1948 e nuovamente nell'aprile 1949, il franco francese fu nuovamente svalutato e furono fissati nuovi cambi con il franco CFP per mantenere il valore fissato in precedenza. Nel settembre 1949 la sterlina fu svalutata rispetto al dollaro ed il cambio fisso del franco CFP con la sterlina fu abbandonato a favore di un tasso di 5,5 franchi francesi = 1 franco CFP. I tassi di cambio tra le due monete furono:

Nel 1960 in Francia fu introdotto il nuovo franco (dal valore di 100 vecchi franchi) ed il tasso di cambio con il franco CFP di conseguenza divenne di 0,055 franchi francesi = 1 franco CFP. Il franco CFP era emesso dall Institut d'émission d'outre-mer (I.E.O.M., "Istituto d'emissione d'oltremare") dal 1967. Lo I.E.O.M. ha la sua sede principale a Parigi.

La moneta fu inizialmente emessa in tre distinte forme per la Polinesia francese, la Nuova Caledonia e le Nuove Ebridi (cfr. Franco della Polinesia francese, Franco della Nuova Caledonia e Franco delle Nuove Ebridi). Wallis e Futuna usavano il franco della Nuova Caledonia. Mentre le banconote delle Nuove Ebridi recano il nome del territorio, le banconote della Polinesia francese e della Nuova Caledonia possono essere distinte solo dal nome delle capitali (rispettivamente Papeete e Numea) stampato sul verso del biglietto.

Nel 1969 il franco delle Nuove Ebridi si separò dal franco CFP e successivamente fu sostituito dal Vatu nel 1982.

Dal 1º gennaio 1999 il franco CFP ha una tasso fisso di cambio con l'euro di 1000 franchi CFP = 8,38 euro. Questo cambio ha prodotto una leggera svalutazione per arrotondare il valore di 1000 franchi CFP ad un numero intero di cent di euro.

Paese (area geografica)

Nuova Caledonia

La Nuova Caledonia (in francese Nouvelle-Calédonie; in canaco Kanaky) è una collettività francese d'oltremare, situata nell'Oceano Pacifico sudoccidentale vicino all'Australia. Il suo capoluogo è Numea. I suoi abitanti sono chiamati neocaledoni.

Contesa fra Gran Bretagna e Francia durante la prima metà del XIX secolo, l'isola, nel 1853 divenne possedimento francese. A partire dal 1864, servì da colonia penale per quarant'anni. Della Nuova Caledonia fanno parte anche le Isole della Lealtà (Marè, Lifou, Ouvéa, Tiga, Mouli e Faiava) e l'Isola dei Pini.

Polinesia Francese

La Polinesia Francese (in francese: Polynésie française, ; in tahitiano: Pōrīnetia Farāni) è una collettività d'oltremare (COM) della Repubblica francese composta da un insieme di cinque arcipelaghi con in totale 118 isole di cui 67 abitate - l'arcipelago delle Isole della Società con le Isole del Vento e le Isole Sottovento, l'arcipelago delle Isole Australi, l'arcipelago delle Isole Marchesi, l'arcipelago delle Isole Gambier e l'arcipelago delle Isole Tuamotu, situati nell'Oceano Pacifico meridionale, a circa k a est dell'Australia. La collettività include inoltre i vasti spazî marittimi adiacenti. La Polinesia Francese è quindi un territorio non autonomo, definizione che fa riferimento all'articolo 73 dello Statuto delle Nazioni Unite.

I primi abitanti di queste isole, appartenenti a popolazioni Austronesiane, provenivano con tutta probabilità dall'Asia sudorientale, e raggiunsero le isole della Polinesia verso l'anno 300 d.C., data che si sposta al I secolo d.C. per le Isole Marchesi. L'incontro con i navigatori europei avviene alla fine del XVIII secolo, e causerà delle epidemie che decimeranno le popolazioni autoctone. Le campagne di evangelizzazione e l'introduzione dell'alcool completano in seguito la distruzione della cultura indigena. La Francia impone progressivamente il suo protettorato, a partire dal 1843, ostacolando in tal modo l'influenza britannica.

Wallis e Futuna

Il territorio di Wallis e Futuna (in francese Territoire des îles Wallis-et-Futuna) è un territorio insulare francese composto principalmente da tre isole vulcaniche tropicali (Wallis, Futuna e Alofi) con scogliere areali che si trovano nella parte sud dell'oceano Pacifico, fra le isole Figi e Samoa con 12.867 abitanti al censimento del 2013.

Anche se venne scoperto dagli olandesi e dai britannici nel XVII e XVIII secolo, furono i francesi i primi europei a stabilirsi in questo territorio, con l'arrivo di missionari nel 1837, che convertirono la popolazione al cattolicesimo. Il 5 aprile 1842, essi chiesero la protezione della Francia a seguito della ribellione di parte della popolazione locale. Il 5 aprile 1887, la regina Amelia di Uvea (sull'isola di Wallis) firmò un trattato ufficiale che stabiliva il protettorato francese. I re di Sigave e Alo, sulle isole di Futuna e Alofi, firmarono anch'essi un trattato che stabiliva un protettorato francese, il 16 febbraio 1888. Le isole vennero poste sotto l'autorità della colonia francese della Nuova Caledonia.

Linguaggio

CFP franc (English)  Franco CFP (Italiano)  CFP-frank (Nederlands)  Franc Pacifique (Français)  CFP-Franc (Deutsch)  Franco CFP (Português)  Тихоокеанский франк (Русский)  Franco CFP (Español)  Frank CFP (Polski)  太平洋法郎 (中文)  CFP-franc (Svenska)  Franc CFP (Română)  CFPフラン (日本語)  Французький тихоокеанський франк (Українська)  CFP 프랑 (한국어)  CFP-frangi (Suomi)  Franc CFP (Bahasa Indonesia)  CFP frankas (Lietuvių)  CFP-franc (Dansk)  CFP frank (Česky)  CFP frangı (Türkçe)  CFP frank (Slovenčina)  Csendes-óceáni valutaközösségi frank (Magyar)  CFP franak (Hrvatski)  Φράγκο CFP (Ελληνικά)  Franc CFP (Tiếng Việt) 
 mapnall@gmail.com