Bandiera nazionale - Bandiera del Brasile

Bandiera nazionale  >  Bandiera del Brasile

Bandiera del Brasile

La prima bandiera della Repubblica Brasiliana fu adottata il 15 novembre del 1889. Fu ideata da Raimundo Teixeira Mendes, con la collaborazione di Miguel Lemos e del professor Manuel Pereira Reis. Il disegno venne eseguito da Décio Villares.

La bandiera è verde, con un grande rombo giallo al centro che ricorda i colori della bandiera imperiale. All'interno del rombo è posto un cerchio blu, con delle stelle bianche di cinque dimensioni differenti e una fascia bianca che lo attraversa. Sulla fascia è inscritto il motto "Ordem e Progresso" ("Ordine e Progresso"), che è tratto da una celebre frase di Auguste Comte. Le costellazioni che figurano nella bandiera nazionale corrispondono all'aspetto del cielo, nella città di Rio de Janeiro, alle ore 8 e 30 minuti del giorno 15 novembre 1889 (dodici ore siderali) e devono essere considerate come viste da un osservatore situato al di fuori della sfera celeste. La bandiera è nota in portoghese col nome di A Auriverde, tradotto in italiano come "La Verde-oro".

Si è spesso detto che i colori nazionali del Brasile (verde e giallo), sono una rappresentazione delle ricchezze naturali della nazione. Il verde rappresenta l'esuberanza della Foresta Amazzonica, mentre il rombo giallo rappresenta le riserve d'oro del paese (il Brasile aveva un tempo le più grosse miniere d'oro del mondo, specie nello stato di Minas Gerais). Dal 1500 al 1900, dal territorio brasiliano venne estratto più oro di quanto non ne esistesse nel resto del mondo.

In realtà, l'attuale bandiera brasiliana è ispirata alla vecchia Bandiera Imperiale Brasiliana. Le due bandiere sono quasi identiche, e il verde rappresenta la famiglia reale Braganza di Pedro I, il primo imperatore del Brasile; il giallo invece rappresenta la Casa d'Asburgo della moglie di Pedro I, Leopoldina.

La differenza tra la vecchia bandiera imperiale e l'attuale bandiera repubblicana sta nello stemma reale, che venne sostituito da un cerchio blu che riproduce il cielo sopra Rio de Janeiro il mattino del 15 novembre 1889, il giorno della Dichiarazione della Repubblica. Ognuna delle 27 stelle rappresenta uno stato differente e il Distretto Federale. Il numero di stelle cambia con la creazione di nuovi stati; originariamente erano 21.

La stella che rappresenta il Distretto Federale è Sigma Octantis, detta anche Polaris Australis ovvero la Stella Polare dell'emisfero australe la cui posizione vicino al polo sud celeste la rende visibile - pur se con difficoltà per la scarsa luminosità - da tutta la nazione, in ogni giorno e a ogni ora. Questo fatto dà alla stella, che è intesa rappresentare la capitale brasiliana, un significato speciale.

Il motto "Ordem e Progresso" (Ordine e Progresso) è ispirato al motto del positivismo di Auguste Comte: "L'Amour pour principe et l'Ordre pour base; le Progrès pour but" ("L'amore come principio e l'ordine come base; il progresso come scopo").

L'attuale bandiera e insegna nazionale del Brasile vennero adottate l'11 maggio 1992.

Al centro della bandiera si trova la costellazione della Croce del Sud (numero 6 dell'immagine); poco più a sud si trova la stella polare australe (numero 7), che rappresenta il Distretto Federale.

Le stelle e le costellazioni riportate, in ordine, sono:
Bandiera nazionale 
Bandiera del Brasile

Paese (area geografica) - Brasile

Il Brasile (in portoghese: Brasil), ufficialmente Repubblica Federale del Brasile (República Federativa do Brasil), è una repubblica federale dell'America meridionale. Con una superficie di oltre 8,5 milioni di km², è il quinto stato del mondo per superficie totale (pari al 47,3% del territorio sudamericano). È bagnato dall'oceano Atlantico a est, a nord confina con il dipartimento francese d'oltremare della Guyana francese, Suriname, Guyana e Venezuela, a nord-ovest con la Colombia, a ovest con il Perù e la Bolivia, a sud-ovest con il Paraguay e l'Argentina, e a sud con l'Uruguay. Confina con tutti i paesi del Sud America, eccetto che per Ecuador e Cile.

La maggior parte del paese si trova nella zona tropicale, dove le stagioni non sono particolarmente ostili dal punto di vista climatico. La foresta amazzonica copre 3,6 milioni di km quadrati del suo territorio e, grazie alla sua vegetazione e al clima, è uno dei paesi con il maggior numero di specie di animali nel mondo. Il Brasile, precedentemente abitato da indigeni, fu scoperto dagli europei nel 1500, da una spedizione portoghese guidata da Pedro Álvares Cabral. Dopo il trattato di Tordesillas, il territorio brasiliano fece parte del Regno Unito di Portogallo, Brasile e Algarve, da cui ottenne l'indipendenza il 7 settembre 1822. In seguito il paese divenne un impero per poi diventare una repubblica. La sua prima capitale fu Salvador, che fu sostituita da Rio de Janeiro fino a quando non si fece una nuova capitale, Brasilia. La sua attuale Costituzione, formulata nel 1988, definisce il Brasile come una Repubblica federale presidenziale. La Federazione è formata dall'unione del Distretto Federale e dei 26 Stati federati; in totale il territorio brasiliano è ripartito in comuni (la più piccola unità politico-amministrativa del Brasile).
Quartiere - Paese (area geografica)  

  •  Argentina 
  •  Bolivia 
  •  Colombia 
  •  Guyana 
  •  Guyana francese 
  •  Paraguay 
  •  Perù 
  •  Suriname 
  •  Uruguay 
  •  Venezuela 

Linguaggio

Flag of Brazil (English)  Bandiera del Brasile (Italiano)  Vlag van Brazilië (Nederlands)  Drapeau du Brésil (Français)  Flagge Brasiliens (Deutsch)  Bandeira do Brasil (Português)  Флаг Бразилии (Русский)  Bandera de Brasil (Español)  Flaga Brazylii (Polski)  巴西国旗 (中文)  Brasiliens flagga (Svenska)  Drapelul Braziliei (Română)  ブラジルの国旗 (日本語)  Прапор Бразилії (Українська)  Национално знаме на Бразилия (Български)  브라질의 국기 (한국어)  Brasilian lippu (Suomi)  Bendera Brasil (Bahasa Indonesia)  Brazilijos vėliava (Lietuvių)  Brasiliens flag (Dansk)  Brazilská vlajka (Česky)  Brezilya bayrağı (Türkçe)  Застава Бразила (Српски / Srpski)  Brasiilia lipp (Eesti)  Vlajka Brazílie (Slovenčina)  Brazília zászlaja (Magyar)  Zastava Brazila (Hrvatski)  ธงชาติบราซิล (ไทย)  Zastava Brazilije (Slovenščina)  Brazīlijas karogs (Latviešu)  Σημαία της Βραζιλίας (Ελληνικά)  Quốc kỳ Brasil (Tiếng Việt) 
 mapnall@gmail.com